8 frutti e ortaggi che contengono più vitamina C delle arance… che forse non sai

  • 02/10/2017
  • A cura di Francesca Aurilia
  • news
  • 0

8 frutti e ortaggi che contengono più vitamina C delle arance… che forse non sai

La vitamina C è una delle vitamine più conosciute e di cui più sentiamo parlare.

Le sue proprietà sono indiscutibilmente ottime per il corpo umano, infatti la vitamina C protegge dai radicali liberi, è indispensabile per la formazione e la protezione del collagene, uno dei principali costituenti della pelle e delle ossa, ripara e mantiene in perfetto stato capillari, gengive e denti.

Se poi aggiungiamo anche che senza la vitamina C non riusciremmo ad assorbire altre sostanze come ferro e vitamina E e non saremmo capaci efficacemente di operare la sintesi dei grassi e delle proteine, allora ci rendiamo conto di quanto sia indispensabile assumerne il giusto quantitativo giornaliero.

Fresh orange juice in the glasses,selective focus

Ma a quanto equivale il fabbisogno giornaliero raccomandato e quali alimenti ne sono ricchi?

Un adulto sano dovrebbe assimilarne ogni giorno tra i 65 e i 90 mg e, se pensiamo ai cibi che possono contenere più vitamina C, al primo posto metteremmo le arance. Sbagliato!

Le arance sono solo al nono posto nella classifica presente nel database nazionale dei nutrienti del Dipartimento di Agricoltura indicante quali alimenti (nella loro forma cruda) contengono un concentrato di vitamina C: infatti in 100 g di arance sono presenti solo 45 mg di questa potente vitamina.

E allora quali sono i cibi in testa alla classifica?

Slice of pineapple fruit on dark background,selective focus

All’ottavo e settimo posto troviamo rispettivamente l’ananas e il cavolfiore, entrambi con 48 mg di vitamina C per 100 g di prodotto.

Al sesto posto invece ci sono le fragole, con 59 mg, seguite dalla papaya, con 61 mg.

Vitamina C

La scalata verso l’alimento con più vitamina C continua, ed ecco spuntare fuori, al quarto posto, il peperone verde con 80 mg.

Sul podio ecco che incrociamo i broccoli, con 89 mg, per poi passare al cavolo nero, con ben 120 mg.

Ma chi detiene il primato?

Con ben 128 mg di vitamina C per 100 g il miglior alimento da assumere se si ha carenza di questa vitamina è il peperone rosso.

Se dunque il vostro medico vi consiglierà di fare il pieno di vitamina C, ora sapete cosa dovete andare a comprare!

Francesca Aurilia

Lascia un commento